Carrello vuoto

Kopi Luwak

Pubblicato il 30/11/2016

Kopi Luwak, anche conosciuto come “caffè defecato”, viene coltivato in Indonesia attraverso mezzi e processi davvero molto particolari.
Negli Usa, in Europa e in Giappone, un chilo di Kopi Luwak può costare anche 1000 dollari, quindi una tazzina può costare addirittura 70 dollari.
Il costo di questo prodotto dipende anche dalla sua poca produzione, effettivamente svolgere questi processi non è p...er niente semplice. Ogni anno vengono prodotti circa 230 kg.
Il nome stesso del caffè indica il suo principale produttore: “Kopi” si può tradurre con “caffè”, mentre “Luwak” è traducibile con “zibetto”, in particolar modo zibetto delle palme.
Quest’ultimo è un piccolo carnivoro molto simile ad un gatto selvatico asiatico. La sua alimentazione, quando non è cresciuto in cattività, prevede l’assunzione di bacche di caffè ma anche di insetti, piccoli mammiferi, uova o rettili di piccole dimensioni. Tra tutti questi alimenti, lo zibetto non riesce a digerire la parte interna delle bacche di caffè; gli enzimi digestivi si concentrano così completamente sulla parte esterna, eliminando ogni traccia di amarezza e fornendo un leggero gusto di cioccolato e caramello.
Una volta espulso dal corpo dello zibetto questo prodotto diventa caffè e vale una vera e propria fortuna.
Questi stessi indigeni iniziarono quindi a raccogliere, nelle piantagioni e nei boschi, le bacche semidigerite presenti negli escrementi dello zibetto.